Pubblicato il

Tendenze interior 2019: 5 idee per porte da interni.

porta_battente_linee_oblique

porta_battente_linee_oblique

Dai pattern geometrici ai colori di tendenza: ecco i trend interior 2019 per porte da interni.

Scegliere le porte da interni per un’abitazione è uno dei passi più delicati. Dal loro aspetto e dalla funzionalità dipende una percentuale importante della vivibilità e dello stile della casa. Uno sguardo alle tendenze interior 2019 può aiutare a orientarsi tra le molte opzioni possibili, individuando quelle più consone alle necessità e al gusto personali. L’approccio minimalista continua a conquistare, sia per la purezza estetica che per la valorizzazione degli spazi. Largo dunque a sistemi a scomparsa e porte scorrevoli raso parete, che riducono l’ingombro a vantaggio di un’elegante essenzialità. E per quanto riguarda le tendenze di stile? Ecco i principali trend 2019 per le porte da interni.

1.Tendenze porte da interni: pattern geometrici.

Se amate lo stile moderno e le texture originali, questo è lo stile che fa per voi. I pattern geometrici, dai più elementari ai più elaborati, sono tra le tendenze arredamento dell’anno. La loro resa decorativa è senz’altro spettacolare, purché ben dosata per evitare l’effetto vertigine. L’ideale è scegliere un motivo e declinarlo senza eccessi nei diversi complementi di arredo, spezzando le superfici decorate con toni neutri e monocromie. Scegliere porte raso parete vi permetterà di giocare con l’effetto di continuità della carta da parati in modo creativo e di assoluto impatto.

2.Colore porte interne: la tavolozza 2019.

Le tendenze colore 2019 soddisfano le esigenze di ogni tipo di stile. I più classici possono adottare le nuances della terra, dal mushroom al terracotta, fino al pastello verde salvia, da declinare in porte da interni abbinate alle pareti. Chi ama tonalità più vibranti può optare per l’energico Living Coral, colore Pantone 2019. Giallo e albicocca sono altre tonalità da scegliere per soggiorni vivaci e vitaminiche camerette, mentre l’oro rosa, anche nei dettagli, darà un tocco di ricercatezza agli ambienti più neutri.

3.Porte da interni a contrasto: via libera agli abbinamenti.

Se l’effetto invisibile giova all’essenzialità, a volte anche un unico dettaglio a contrasto trasforma l’aspetto di una stanza. Soprattutto se l’elemento in questione è una porta interna, da laccare o rivestire con audaci accostamenti cromatici. Lo permette la nuova tendenza 2019, che vede convivere a stretto contatto non soltanto tonalità complementari ma anche stili diversi di arredo. Il minimal si tinge di esotico, l’industriale strizza l’occhio al vintage e le barriere diventano meno rigide.

4.Mettete dei fiori nei vostri saloni.

La carta da parati, già di tendenza nel  2018, è ancora protagonista del design di interni. Oltre ai già citati disegni geometrici, potete scegliere motivi floreali, in stile orientale o dal taglio vintage, per decorare le porte da interni. Oppure puntare su variopinte fantasie jungle o vistosi maxi-stickers.

5.Porte da interni in vetro lavorato.

Il vetro resta tra i materiali preferiti del 2019. Porte in vetro lavorato, con o senza telaio in alluminio, si intonano perfettamente a interni contemporanei o inseriti in contesti più classici. La presenza di piante per valorizzarne la rigenerante vitalità è un tocco di benessere che non può che giovare.