Pubblicato il

Come installare uno sportello filomuro nel cartongesso.

Sportello filomuro nel cartongesso.
Sportello filomuro nel cartongesso.
Sportello filomuro nel cartongesso.

Istruzioni passo passo per installare uno sportello filomuro nel cartongesso in modo pratico e veloce.

Installare uno sportello filomuro nel cartongesso è un’operazione piuttosto semplice una volta acquistati i componenti. Questo tipo di sportelli è particolarmente utile nell’arredamento, in quanto permette di nascondere nicchie e vani porta-oggetti, oltre a contatori e impianti elettrici. La totale invisibilità del filomuro alla chiusura non intacca l’aspetto omogeneo della parete, grazie all’assenza totale di cornici. Inoltre, il sistema di apertura push/pull consente di evitare anche l’installazione della maniglia qualora si desideri una mimesi perfetta. Ma come si installa uno sportello filomuro nel cartongesso? Ecco di seguito le istruzioni.

Caratteristiche dello sportello filomuro necessarie all’installazione.

Uno sportello filomuro presenta un apposito telaio in alluminio che ne permette l’installazione in modo da risultare perfettamente invisibile una volta chiuso. Prima di procedere all’installazione, assicuriamoci che il telaio sia predisposto anche al montaggio nel cartongesso, come nel caso degli sportelli PannelloFilomuro. In questo caso, ad esempio, il pannello è costituito da un’anta MDF spessa 19mm e preinstallata su un telaio con sistema di chiusura premi-apri. Ideale, dunque, anche per botole di ispezione che permettono l’accesso alle parti interne di strutture in cartongesso. La perfetta linearità dell’anta rispetto alla parete è garantita dalle cerniere registrabili.

Come installare uno sportello filomuro: procedimento nel cartongesso.

Per l’installazione dello sportello filomuro nel cartongesso rimandiamo alla figura seguente:

Come installare uno sportello filomuro nel cartongesso.
  • Innanzitutto, inseriamo lo sportello completo di pannello B montato su telaio A all’interno del vano, rispettando accuratamente il piano e il piombo.
  • Con apposite viti da lamiera, fissiamo il telaio alla struttura in cartongesso C.
  • Nel caso di parete in cartongesso già completata, procediamo avvitando il telaio dal lato interno, lavorando con gli sportelli aperti come in figura 1.
  • A questo punto non resta che garzare e stuccare le parti di attacco tra il cartongesso e il telaio di alluminio.