Porte scorrevoli filomuro per il bagno: tutti i vantaggi della semplicità

Porte scorrevoli filomuro per il bagno: tutti i vantaggi della semplicità

Eleganti, pratiche, salvaspazio: ecco perché le porte scorrevoli filomuro sono la soluzione per il tuo bagno

Quando si progettano gli interni, la scelta delle porte è di importanza cruciale. Non solo incidono sull’estetica e il design dell’abitazione, ma ciascuna tipologia di porte differisce notevolmente per le caratteristiche funzionali. Inoltre, ogni ambiente della casa ha precise necessità, anche in base alla metratura e agli arredi scelti. In questo articolo scopriamo nel dettaglio quali vantaggi comporta la scelta di porte scorrevoli filomuro per il bagno e quando è il caso di preferirle.

Porte scorrevoli filomuro per il bagno: praticità e minimo ingombro

Il primo aspetto da considerare scegliendo le porte per il bagno è lo spazio a disposizione. Per quanto originale o elegante, una porta eccessivamente ingombrante all’apertura sarà sempre una scelta sbagliata. Ecco perché una porta scorrevole filomuro può rivelarsi una soluzione ideale. La mancanza dell’arco di apertura la rende più adatta anche a spazi ristretti rispetto all’ingombro di una porta a battente. Inoltre, l’assenza di cornici e coprifili elimina ogni ridondanza con un risultato armonico anche in bagni ristretti. Tuttavia sarà necessaria una parete, in muratura o in cartongesso, in grado di ospitare il sistema di scorrimento.

Porte scorrevoli filomuro per il bagno: leggerezza e versatilità

Una volta valutato lo spazio disponibile, dobbiamo prendere in considerazione la posizione del bagno all’interno della casa. Le porte scorrevoli filomuro si prestano perfettamente a separare gli ambienti con leggerezza. Ecco perché sono quelle più apprezzate quando si tratta di bagni in camera, magari con vasca, dove l”intimità tra i due ambienti può rivelarsi utile. L’apertura a scomparsa consente di ricavare un’unica zona relax separata semplicemente da un arco.

Porte scorrevoli filomuro per il bagno: classe e design

Le porte scorrevoli filomuro sono amate anche per il design minimal e contemporaneo. Quando si sceglie questo tipo di porta non è solo per nascondere qualcosa. Anzi, la continuità con la parete le rende ideali per soluzioni originali. Dalle porte in colori a contrasto fino alla carta da parati, dai rivestimenti particolari alla scelta delle maniglie, sono moltissime le varianti possibili per una porta filomuro. Se il bagno in questione è poco luminoso si può anche optare per una porta scorrevole in vetro satinato, che lascia filtrare la luce senza compromettere la privacy. E voi? Quale sceglierete?

Chiudi il menu
×

Carrello