Spazio all’essenziale: l’esempio del mese.

Spazio all’essenziale: l’esempio del mese.

La rubrica di PannelloFilomuro sulle aziende, i progetti e i professionisti protagonisti dell’eleganza minimal.

Tra i marchi che hanno saputo meglio interpretare la classe di un design minimale,  impossibile non citare Catellani&Smith. Il brand di Bergamo è un esempio di talento creativo e sperimentazione che ha saputo conquistare il settore dell’illuminazione con soluzioni particolarmente innovative. Dall’eterea linearità di Sorry Giotto del 2012 alle più recenti novità della collezione Lederam, le lampade Catellani&Smith si distinguono per l’affascinante potenziale evocativo. Delicati aloni di luce, astri brillanti e petrose lune si susseguono nel catalogo dell’azienda, nata dall’incontro tra Enzo Catellani e Logan Smith. Una fucina di realizzazioni che giocano con la luce a partire dalla reinterpretazione della fonte.

Lederam è senz’altro tra le collezioni più emblematiche della capacità di abolire il superfluo. Un’asta metallica e un modulo LED celato da un disco plasmano morbidi riflessi di luce per dipingere atmosfere accoglienti. Al valore artigianale e concettuale del design, si unisce una tecnologia a ridotto consumo.

Sei un architetto o hai uno studio tecnico con una storia da raccontare? Contattaci per illustrarci la tua esperienza di design essenziale al di fuori del settore porte. PannelloFilomuro omaggia le realtà italiane del settore che ne condividono i valori di classe e funzionalità, ospitando nella newsletter i progetti e le case history più interessanti. Uno strumento in più per creare contatti e promuovere lo scambio e le relazioni nel campo dell’arredamento e del design.

Scrivi la tua storia di eleganza essenziale a info@pannellofilomuro.it

Chiudi il menu
×

Carrello